03222019Ven
Last updateMer, 27 Feb 2019 7pm

direttore F. FEDERICO USAI

Cronaca

Celebrato il 204° anniversario dell'Arma dei Carabinieri: " Un anno di sacrifici e di intenso lavoro con più di 22mila interventi “


VITERBO - Alla presenza dell’ex Generale corpo d’armata Tullio Del Sette questa mattina a Viterbo è stato celebrato il 204° anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri. Tra le autorità presenti l’On. Mauro Rotelli,  i consiglieri regionali Enrico Panunzi e Silvia Blasi che sono stati accolti dal comandante provinciale dei Carabinieri di Viterbo, Col. Giuseppe Palma.
Nel piazzale del comando provinciale dei Carabinieri di Viterbo, in via De Lellis, con l’arrivo del Prefetto Giovanni Bruno e dello schieramento delle associazioni d’arma e combattentistiche e dei labari di Comune e Provincia, è iniziata la cerimonia con la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. “"A oltre due secoli dalla fondazione la storia dell'Arma si continua a identificare con quella del Paese, al servizio del quale costituisce presidio fondamentale ed immutabile dei valori di libertà, democrazia e legalità. I Carabinieri accompagnano la vita quotidiana degli italiani, a garanzia dei diritti garantiti dalla Costituzione, contribuendo alla cornice della loro sicurezza. Con i cittadini hanno intessuto un legame profondo, fatto di solidarietà, fiducia, dedizione al bene comune, capacità di corrispondere ai bisogni della gente. Oggi, in tutto il Paese, cittadini e Istituzioni si stringono con affetto intorno alle donne ed agli uomini dell'Arma, che sente presenti e vicini. Il Paese vi è grato. Viva l’arma dei Carabinieri, viva la Repubblica."

Subito dopo è stato letto l’ordine del giorno del Comandante generale dell’Arma dei Carabinieri Giovanni Nistri.
“Celebriamo il 204esimo anniversario della fondazione della nostra istituzione. I carabinieri accompagnano la vita degli Italiani intessendo con loro un legame profondo. Nel riverire la gloriosa bandiera dell’Arma rivolgo un commosso pensiero ai nostri caduti ed abbraccio idealmente i loro congiunti. Esprimo la mia sentita vicinanza ai tanti carabinieri che sono rimasti feriti in attività di servizio. A tutti voi il mio più affettuoso pensiero, grato per il prezioso lavoro che svolgete quali garanti della pacifica convivenza dei cittadini in patria ed all’estero. Siete voi il cuore pulsante di questo straorinario strumento operativo impegnato altresì nell’ambito di molteplici missioni internazionali. Un contributo del tutto peculiare. L’istituzione affronta i nuovi scenari delineati da una società in costante evoluzione, assicurando la vicinanza in ogni centro abitato, grande o piccolo che sia. Siamo un’organizzazione legata i valori antichi eppure moderna, salvaguardando le nostre secolari radici e tradizioni. Siamo fieri di appartenere alla Benemerita ed orgogliosi delle nostre famiglie, che condividono le difficoltà e le gioie delle nostre scelte di vita. Auguro di rimanere ciò che siamo sempre stati”.
Sentito è stato l’intervento del  comandante provinciale dei Carabinieri di Viterbo, Col. Giuseppe Palma, che, nel salutare i  presenti,  ha ricordato come l’Arma sia in continua evoluzione e che nel corso dell’anno i carabinieri hanno anche lavorato come dirigenti e professori al progetto sulla formazione alla legalità che ha visto coinvolti oltre 1900 studenti alle conferenze ed oltre 350 scolari in visita”.

Poi il Col. Palma, ha ricordato  che sul territorio c’è sempre un legame saldo con la cittadinanza, grazie anche alle 4575 stazioni al servizio della popolazione. Un servizio che ha visto passare dai 7274 delitti dello scorso anno ai 6982 di quest’anno. Oltre 569 le persone tratte in arresto con un incremento del 42,37 per cento e 2240 le persone denunciate con un incremento del 13,93 per cento. I furti sono scesi dai 3708 ai 3670 e  le armi sequestrate sono passate da 82 a 150. In aumento sono stati gli interventi a favore delle persone che sono passati dai 1222 ai 1250. Le rapine sono rimaste di fatto inalterate, passando dalle 36 alle 38 di quest’anno.  Le patenti ritirate sono state 276 contro le  221 dello scorso anno,  22.748 sono stati gli interventi in tutta la provincia.
In merito allo spaccio di droghe sono stati sequestrati 163 chilogrammi di sostanze stupefacenti e 584 piante”con 223 persone denunciate  rispetto alle 108 dello scorso anno.

Questi sono stati i dati e i numeri raggiunti nell’ultimo anno dagli uomini del comandante Palma che ha poi dato il via alla consegna degli encomi e riconoscimenti ai  carabinieri che si sono distinti per la loro opera e per il loro coraggio.

Pin It

ALTRI ARTICOLI

07 Feb 2019

Il segretario di Confartigianato Imprese di Viterbo: “Bene il piano del commercio, ma il mercato del sabato a piazza della Rocca sarebbe un errore”

in Cronaca
“Esprimiamo soddisfazione per l’approvazione del nuovo piano del commercio da parte del consiglio comunale di Viterbo. Dopo tanto tempo il Comune si dota di uno strumento che…
07 Feb 2019

Il progetto televisivo di Gold Tv e Lazio Tv illustrato a Palazzo dei Priori martedì 12 febbraio

in Cronaca
VITERBO - Dopo anni di silenzio sullo schermo per le televisioni locali, martedì 12 febbraio alle ore 12, presso la sala consiliare del Comune di Viterbo, verrà illustrato il…
07 Feb 2019

Anche la Federlazio aderisce e si mobilita per la fiaccolata contro la mafia del 15 febbraio

in Viterbo
VITERBO - “Come Associazione della Piccola e Media Impresa – afferma il presidente Gianni Calisti – ci uniamo con ferma convinzione e passione civile all’invito delle forze…
07 Feb 2019

Confartigianato Imprese di Viterbo aderisce alla fiaccolata per la legalità

in Viterbo
VITERBO - “Confartigianato Imprese di Viterbo aderisce convintamente alla fiaccolata per la legalità organizzata e promossa da Cgil, Cisl e Uil”. Lo dichiara il segretario…
13 Dic 2018

Aperto il penultimo stralcio della Trasversale Orte- Civitavecchia. Signori: “L’impegno di Zingaretti sul completamento si tramuti presto in realtà”

VITERBO - “Confidiamo che le rassicurazioni del governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, sulla volontà della Regione di aprire quanto prima il cantiere per l’ultimo tratto…
13 Dic 2018

Continua il caso della redistribuzione delle deleghe per Fratelli d'Italia

VITERBO - “Non accettiamo lezioni da chi continuamente cambia casacca”, inizia così la nota inviata alla stampa, da Fratelli d'Italia sulla redistribuzione delle deleghe per…
11 Dic 2018

Arrestati due ventenni incensurati per spaccio di droga

in Cronaca
VITERBO - Trovati con un ingente quantitativo di droga, sono stato tratti in arresto due ragazzi appena ventenni, incensurati ed insospettabili. L’episodio si è verificato lo…
11 Dic 2018

Fratelli d'Italia : Guido Crosetto e Mauro Rotelli in visita a Civita Castellana

Riceviamo e pubblichiamo. Ancora un’intensa giornata per Fratelli d’Italia sul territorio che, a 360° è presente in tutta la Tuscia, da un estremo all’altro della…