03222019Ven
Last updateMer, 27 Feb 2019 7pm

direttore F. FEDERICO USAI

Diocesi

Posti in piedi al convegno medico tra Fede e Scienza su S.Rosa, organizzato dall'ordine dei medici


VITERBO – Nell’aula magna dell’Università della Tuscia non c’era un posto libero, molti gli ospiti in piedi per assistere al convegno medico scientifico "La malattia di Rosa da Viterbo sfida la scienza? ". Molti dei relatori hanno provato a rispondere a questa domanda che sembra impossibile, la scienza medica, infatti, ancora non riesce a spiegarsi come S.Rosa riusci a vivere per 17 anni con tutti i problemi fisici che aveva, senza sterno e gravemente malata.

I lavori si sono aperti con il saluto e l’introduzione del  dott. Antonio Maria Lanzetti, presidente dell’ordine dei medici di Viterbo, poi dopo il saluto ed il messaggio del vescovo di Viterbo, Lino Fumagalli , si sono alternati negli interventi i numerosi relatori dal dott. Sandro Marenzoni per l’associazione Adulti e bambini con cardiopatia di Viterbo , al dott. Renato Cutera dell’ospedale pediatrico Bambin Gesù. I dati storici  su Santa Rosa sono stati esposti  da Attilio Bartoli Langeli, presidente centro studi santa Rosa.

Molto seguito anche l’intervento di Barbara Cuomo, responsabile scientifica dell’iniziativa, che ha visto confermata la sua idea sul convegno, ovvero, quello di una tavola rotonda  rivolta non solo a medici e sanitari ma anche ai cittadini , presenti in gran numero nell’aula magna dell’università, che hanno voluto sapere e scoprire  come la malattia di S.Rosa da Viterbo è riuscita a sfidare la scienza.

Il  prof. Capasso che nel 1996 effettuò l’ultima ricognizione sul corpo della patrona, con la sua esposizione , ha conquistato l’attenzione dei presenti riuscendo a spiegare come la scienza medica ancora non riesce a chiarire la forza che aveva S.Rosa, una santa che solo con la fede riuscì a vincere tutte le sue battaglie. Nel corso del convegno medico è emerso che la scienza, in questi anni,  ha evidenziato come  la piccola Rosa soffriva di una malattia rara caratterizzata prevalentemente dalla completa assenza dello sterno e da cardiopatia. Anomalie queste che rientrano nel quadro clinico della Sindrome di Cantrel . 

Lo studio del corpo ha dimostrato che Santa Rosa ha sicuramente sofferto di dolorose crisi respiratorie che l'hanno accompagnata lungo tutta la sua vita, fino a procurarle il decesso. Nonostante la sua piccola età e le limitazioni fisiche che l'hanno afflitta così duramente, Santa Rosa è diventata l'esempio di una vita accesa dal fervore, dal coraggio e dalla profonda fede. La malattia non ha frenato la sua forza interiore anzi l'ha resa ancor più straordinaria. Il  convegno è stata un'occasione unica per condividere e sperimentare anche in modo scientifico la devozione e l'amore nei riguardi della piccola grande Santa.

10comvegno srosa.jpg11comvegno srosa.jpg12comvegno srosa.jpg13comvegno srosa.jpg14comvegno srosa.jpg15comvegno srosa.jpg16comvegno srosa.jpg1comvegno srosa.jpg2comvegno srosa.jpg3comvegno srosa.jpg4comvegno srosa.jpg5comvegno srosa.jpg6comvegno srosa.jpg7comvegno srosa.jpg8comvegno srosa.jpg9comvegno srosa.jpg

Pin It

ALTRI ARTICOLI

07 Feb 2019

Il segretario di Confartigianato Imprese di Viterbo: “Bene il piano del commercio, ma il mercato del sabato a piazza della Rocca sarebbe un errore”

in Cronaca
“Esprimiamo soddisfazione per l’approvazione del nuovo piano del commercio da parte del consiglio comunale di Viterbo. Dopo tanto tempo il Comune si dota di uno strumento che…
07 Feb 2019

Il progetto televisivo di Gold Tv e Lazio Tv illustrato a Palazzo dei Priori martedì 12 febbraio

in Cronaca
VITERBO - Dopo anni di silenzio sullo schermo per le televisioni locali, martedì 12 febbraio alle ore 12, presso la sala consiliare del Comune di Viterbo, verrà illustrato il…
07 Feb 2019

Anche la Federlazio aderisce e si mobilita per la fiaccolata contro la mafia del 15 febbraio

in Viterbo
VITERBO - “Come Associazione della Piccola e Media Impresa – afferma il presidente Gianni Calisti – ci uniamo con ferma convinzione e passione civile all’invito delle forze…
07 Feb 2019

Confartigianato Imprese di Viterbo aderisce alla fiaccolata per la legalità

in Viterbo
VITERBO - “Confartigianato Imprese di Viterbo aderisce convintamente alla fiaccolata per la legalità organizzata e promossa da Cgil, Cisl e Uil”. Lo dichiara il segretario…
13 Dic 2018

Aperto il penultimo stralcio della Trasversale Orte- Civitavecchia. Signori: “L’impegno di Zingaretti sul completamento si tramuti presto in realtà”

VITERBO - “Confidiamo che le rassicurazioni del governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, sulla volontà della Regione di aprire quanto prima il cantiere per l’ultimo tratto…
13 Dic 2018

Continua il caso della redistribuzione delle deleghe per Fratelli d'Italia

VITERBO - “Non accettiamo lezioni da chi continuamente cambia casacca”, inizia così la nota inviata alla stampa, da Fratelli d'Italia sulla redistribuzione delle deleghe per…
11 Dic 2018

Arrestati due ventenni incensurati per spaccio di droga

in Cronaca
VITERBO - Trovati con un ingente quantitativo di droga, sono stato tratti in arresto due ragazzi appena ventenni, incensurati ed insospettabili. L’episodio si è verificato lo…
11 Dic 2018

Fratelli d'Italia : Guido Crosetto e Mauro Rotelli in visita a Civita Castellana

Riceviamo e pubblichiamo. Ancora un’intensa giornata per Fratelli d’Italia sul territorio che, a 360° è presente in tutta la Tuscia, da un estremo all’altro della…